III domenica di Quaresima: la CORDA

+ Dal vangelo secondo Giovanni (3,14-21)

In quel tempo, Gesù disse a Nicodemo: «Come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna. Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio.

E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie. Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla luce perché le sue opere non vengano riprovate. Invece chi fa la verità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio».

Leggi il commento:

Oggi è la domenica della Gioia! Il colore liturgico è il rosa, più attenuato rispetta al solito viola, e l’Antifona di ingresso apre la celebrazione dicendoci: “Esultate e gioite, voi che eravate nella tristezza!” Sì, siamo quasi arrivati! Fra tre settimane è Pasqua!!!

Nel Vangelo di oggi, però, Gesù ci ricorda che però, prima della vittoria finale sulla morte, dovrà essere innalzato da terra, dovrà essere crocifisso. Ma in questo modo chi crede in Lui sarà salvo e avrà la vita eterna. Ci dice infatti che Dio lo ha mandato nel mondo a morire sulla croce, ma con lo scopo di non farci perdere la strada. E’ venuto nel mondo per indicarci la strada da seguire, una strada di luce, anche se spesso noi preferiamo le tenebre, le strade sbagliate. E’ venuto come una guida alpina che cammina davanti a noi tendendoci la corda. Talvolta si rischia di strappare la corda che ci lega a Lui, ma ogni volta Egli ci viene a cercare per ricondurci sulla strada giusta, riannodando la corda strappata. E siamo certi che se seguiremo Lui, “nessuno andrà perduto”.

Buon cammino!!!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...